Superbonus 110: Accessibile anche agli enti del terzo settore

Gli ETS possono accedervi indipendentemente dalla destinazione dell’immobile, dalla categoria catastale e per più di due unità immobiliari

Con la circolare n. 30 del 22 dicembre 2020 l’Agenzia delle Entrate ha dato la possibilità di accedere al Superbonus anche alle Onlus, agli Odv “Organizzazioni di volontariato”, APS “associazioni di promozione sociale”  iscritte nei rispettivi registri e alle società (c.d. Terzo Settore) e associazioni sportive dilettantistiche, regolarmente iscritte al registro del Coni. Possono usufruire della detrazione del 110% per le spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 30 giugno 2022, grazie alla Legge di bilancio n. 178/2020 “Legge di Bilancio 2021” che ha prorogato l’applicazione della detrazione. Queste spese di ristrutturazione devono essere sostenute per interventi antisismici, miglioramento energetico, installazione di impianti fotovoltaici ma anche per l’installazione di impianti presso gli edifici destinati alla ricarica di veicoli elettrici.

A differenza delle altre persone fisiche che possono ricorrere al Superbonus, gli enti del terzo settore possono usufruirne indipendentemente dalla destinazione e dalla categoria catastale dell’immobile in oggetto. Un ulteriore vantaggio per gli ETS, a differenza degli altri soggetti che non effettuano l’esercizio di attività di impresa, arti e professioni, potranno fruire del Superbonus anche su più di due unità immobiliari. L’unico vincolo a cui sono soggetti è che gli interventi siano effettuati o sull’intero edificio o sulle singole unità immobiliari.

Passando alle società e associazioni dilettantistiche, queste possono usufruire della maxi-detrazione solo per gli interventi effettuati sugli immobili o parti di essi adibiti agli spogliatoi.

In aggiunta, sempre la Circolare n. 30 E del 22 dicembre 2020 dell’Agenzia delle Entrate evidenzia che l’individuazione dei limiti di spesa dell’intervento, come per gli altri soggetti che possono usufruire del Superbonus, dipendono dal tipo di intervento da realizzare e dalla natura degli immobili

fonte: Circolare 30 Agenzia entrate

Vuoi registrare il tuo immobile e iniziare la pratica del superbonus 110%? Clicca qui

Vuoi registrarti sulla piattaforma come Tecnico? Clicca qui

Vuoi scoprire di più su Portale Bonus 110%? Clicca qui