Superbonus 110% – Case a schiera e superbonus

Superbonus 110% – Case a schiera e superbonus

Nel caso delle villette a schiera, come bisogna comportarsi per la fruizione del bonus 110%? Nel caso la villetta sia di testa può essere considerata un’unità abitativa indipendente dalle altre?

L’agenzia delle entrate risponde che non è importante come sia posizionata la villetta. Se l’unità immobiliare ha “l’indipendenza funzionale” allora verrà trattata come un’unità unifamiliare, con i suoi limiti e interventi.

Per definire se un’unità catastale è “indipendente funzionalmente” bisogna avere 2 requisiti:

  • indipendenza per l’accesso all’unità abitativa
  • indipendenza per quanto riguarda le utenze (come acqua, luce, gas, telefonia ecc…).

Se entrambe queste due indipendenza sono accertate allora i lavori per l’unità catastale e le sue pertinenze verranno trattate come se fossero una singola unità abitativa unifamiliare.

Per esempio delle villette a schiera che siano tutte indipendenti dal punto di vista delle utenze, ma condividano una strada come accesso alle varie unità abitative dovranno essere considerate come un “condominio”. Per ciò si applicheranno i massimali e i vincoli stabiliti per il condominio.

In un altro caso potremmo avere le villette a schiera con tutti degli ingressi indipendenti, ma che condividono l’accesso per quanto riguarda il gas e l’elettricità in un unico quadro. In questo caso le singole villette a schiera verranno considerati un singolo “condominio”.

 

Fonte : Agenzia Entrate, risposta 328, 09/09/2020

 

Scopri di più sul Superbonus cliccando qui

 

Vuoi registrare il tuo immobile e iniziare la pratica del superbonus 110%? Clicca qui

Vuoi registrarti sulla piattaforma come Tecnico? Clicca qui

Vuoi scoprire di più su Portale Bonus 110%? Clicca qui