Superbonus 110% – Ecobonus, si grazie, gli interventi da effettuare assolutamente: Cappotto termico, impianto centralizzato, fotovoltaico e VMC

ATTENZIONE ALLE RESPONSABILITA’ NOI SIAMO AL VOSTRO FIANCO PER VALUTARE: COSTI, QUANTITA’, QUALITA’ E TEMPI DEI LAVORI OLTRE AD ASSOLVERE AGLI ADEMPIMENTI PREVISTI 

Visti gli enormi vantaggi derivanti da questo incentivo e il tempo scarso per la realizzazione, la difficoltà di reperire ditte qualificate per eseguire i lavori, il primo passo da compiere è muoversi subito partendo dall’identificare i lavori prioritari e le ditte, ritenendo a priori impossibile eseguire tutte le lavorazioni contemplate dai Superbonus.

Considerati i vincoli principali:

  • miglioramento di 2 classi energetiche
  • INTERESSI impliciti o espliciti su i lavori da sostenere
  • tempi di esecuzione e di ritorno dell’investimento realizzato
  • congruità dei costi delle lavorazioni da eseguire posti in relazione alle quantità, dato il limite di spesa imposto

Facendo un analisi costi benefici, eseguendo il cappotto di una unità immobiliare con la contestuale  installazione di un impianto fotovoltaico e ridefinizione delle tipologie di consumo da gas ad elettrico (SEMPRE AGEVOLATA), si potrà ottenere oltre ad una riqualificazione dell’immobile il quasi azzeramento delle bollette con un evidente vantaggio delle finanze familiari in tempi brevi.

ad esempio 

  • unità immobiliare 100 m2
  • costo cappotto pareti verticali (da 10.000 a 15.000 euro) tempo di realizzazione 1 mese (FORSE sufficiente a due classi energetiche), con detrazione fiscale al 110%
  • impianto fotovoltaico sino a 20 kw con accumulatori, spesa max 48.000 euro, con detrazione fiscale al 110%
  • sostituzione caldaia elettrica 1.800 euro, con detrazione fiscale al 110%

Avendo dei costi degli interventi irrilevanti,  con la riduzione dei costi dei consumi nelle bollette di luce e gas, a fine anno otterrai un risparmio medio stimabile in  2400 euro avendo una casa più nuova, più confortevole ed efficiente.

NOI VI ASSISTIAMO DAL PUNTO DI VISTA ECONOMICO E TECNICO PER EVITARE LE INNUMEREVOLI PROBLEMATICHE DERIVANTI DA LAVORI PROPOSTI COME “GRATIS”

  • IPER FATTURAZIONI
  • FALSE CERTIFICAZIONI 
  • LAVORI NON ESEGUITI MA FATTURATI, ECC.

TUTTE queste RESPONSABILITA’ sono poste in capo al COMMITTENTE DEI LAVORI

Per tali interventi il contribuente potrà infatti optare, in luogo della detrazione, per un contributo sotto forma di sconto in fattura da parte del fornitore, che potrà recuperarlo sotto forma di credito di imposta cedibile ad altri soggetti, comprese banche e intermediari finanziari o potrà recuperarlo direttamente cedendolo autonomamente alle banche o agli intermediari finanziari. Maggiori dettagli in questo articolo

 

L’installazione dell’impianto fotovoltaico è stato reso ancora più conveninete con il raddoppio dei tetti di spesa per l’installazione dei pannelli fotovoltaici e anche dei supporti atti allo stoccaggio dell’energia.

 

Quando si eseguono i lavori relativi al cappotto bisogna considerare che la combinazione con dei nuovi infissi potrebbe portare alla creazione di una tenuta stagna all’interno dell’abitazione. Gli ambienti stagni hanno indubbiamente dei vantaggi per quanto rigaurda la conservazione della temperatura interna dell’ambiente. Sfortunatamente l‘aria tende a saturarsi di umidità molto più rapidamente di una casa “normale” con dei risvolti negativi per quanto riguarda la proliferazione della muffa sulle pareti. Per ovviare a questo problema stiamo suggerendo ai nostri clienti l’installazione di un impianto di Ventilazione meccanica controllata (VMC). L’installazione di questi sistemi in ogni stanza consente di avere i benefici di una stanza isolata e anche di un ricircolo di aria sempre nuova dall’esterno. Per maggiori informazioni leggete questo articolo

 

 

Vuoi registrare il tuo immobile e iniziare la pratica del superbonus 110%? Clicca qui

Vuoi registrarti sulla piattaforma come Tecnico? Clicca qui

Vuoi scoprire di più su Portale Bonus 110%? Clicca qui