Superbonus 110% – La riduzione delle due classi energetiche in presenza di lavori nelle singole unità catastali dei condomini

Il decreto che ha portato alla creazione del superbonus 110% ha come condizione fondamentale il miglioramento dell’efficienza energetica dell’edificio, nella parte inerente all’Ecobonus, e la resistenza ai terremoti, nella parte relativa al sismabonus.

Prendendo come riferimento la normativa vigente, che concerne i lavori nel condominio, bisogna analizzare con estrema attenzione i lavori che devono essere svolti nell’immobile.

In presenza di un’ape antecedente i lavori, il tecnico dovrà indicare quali sono gli interventi da realizzare per poter migliorare la prestazione energetica dell’edificio. Bisogna chiedere immediatamente al tecnico se solo con gli interventi svolti nella parti comuni si riesce a migliorare di almeno due classi energetiche l’immobile (maggiori dettagli qui). Se questo fosse il caso, in presenza della decisione presa con maggioranza con risultato a favore dell’intervento il singolo condomino, che si è espresso non favorevole, non avrebbe strumenti per poter impedire ciò che avvenga. Infatti la gestione dell’area comune è delegata a ciò che è stabilito dall’assemblea di condominio. Questo rende la gestione dei lavori relativi al Superbonus energetico molto semplice. Ciò vale anche per il sismabonus.

Nel caso il miglioramento energetico o sismico richiedesse degli interventi all’interno delle abitazioni allora il potere dell’assemblea condominiale non può essere obbligatori nelle zone non comuni dell’immobile. Per questo il singolo soggetto sarebbe libero di non svolgere i lavori che gli sono stati detti di eseguire in assemblea (maggiori suggerimenti sulle strategie da attuare per poter facilitare l’ottenimento del Superbonus 110% qui).

 

Per questo suggeriamo di chiedere ai tecnici se è possibile ottenere il Superbonus solo con gli interventi nelle zone comuni per facilitare e rendere più agevole la gestione dei lavori e anche dei condomini che avranno la possibilità di decide, come meglio credono, di come godere del credito di imposta (maggiori info in questo articolo)

 

Scopri di più sul Superbonus cliccando qui

 

Vuoi registrare il tuo immobile e iniziare la pratica del superbonus 110%? Clicca qui

Vuoi registrarti sulla piattaforma come Tecnico? Clicca qui

Vuoi scoprire di più su Portale Bonus 110%? Clicca qui