Superbonus 110% – risposta istanza interpello 499 Agenzia entrate 27/10/2020 – Isolamento lastrico solare e limiti spesa di un impianto fotovoltaico

Nella domanda in questione viene chiesto se:

  • chi fa parte di un condominio
  • che ha ricevuto l’autorizzazione per effettuare dei lavori dall’assemblea per poter rifare il lastrico solare e installare dei pannelli solari per scopo di produzione di energia elettrica
  • può svolgere autonomamente questi lavori e godere del credito di imposta al 110%, se rispetta le condizioni previste
    • Miglioramento di due classi energetiche
    • un lavoro trainante (in questo caso il lastrico solare)

Nel caso di specie il condomino chiede se può svolgere i lavori relativi al rifacimento del lastrico solare che rientrano, secondo la planimetria, interamente nella sua unità catastale. Il condominio è composto a 10 unità immobiliari e quindi per l’ecobonus il tetto di spesa massima presentabile è di 40.000€ * 8 + 30.000 € *2 = 380.000 €. Questo tetto di spesa vale per l’intero condominio e non viene riferito alle unità immobiliari che lo compongono. Questo consente al condomino che vuole effettuare i lavori di rifacimento del lastrico solare di arrivare a “spendere” tutto l’importo destinato per l’immobile, sempre dietro autorizzazione all’unanimità dell’assemblea di condominio. Per quanto riguarda i pannelli solari per la produzione di energia la spesa massima è di 48.000€

Bisogna ricordare che il lastrico solare fa parte delle parti comuni di un condominio. Per questo le fatture per questa parte comune devono essere intestate al condominio, sia nei documenti, che per i bonifici. Gli adempimenti necessari possono essere svolti dall’amministratore di condominio, ma anche dal condomino che è “legato” a questo intervento. Quindi anche il proprietario dell’unità catastale con il lastrico solare.

Per tutti gli altri interventi trainati che riguardano le singole unità immobiliari i documenti di spesa e i bonifici devono essere effettuati dai soggetti che desiderano effettuarli. Quindi nel caso del proprietario dell’unità immobiliare con il lastrico solare l’installazione dei pannelli solari deve avvenire con la sua intestazione, previa autorizzazione dell’assemblea di condominio se necessaria.

Solo così l’amministratore di condominio potrà gestire il credito di imposta spettante secondo i millesimi e le spese imputate ai condomini.

 

Fonte: Superbonus – interventi di isolamento termico del lastrico solare di unedificio in condominio di proprietà esclusiva e installazione di un impiantosolare fotovoltaico connesso alla rete elettrica – limiti di spesa – Articoli119 e 121 del decreto legge 19 maggio 2020, n. 34 (decreto Rilancio)

Vuoi registrare il tuo immobile e iniziare la pratica del superbonus 110%? Clicca qui

Vuoi registrarti sulla piattaforma come Tecnico? Clicca qui

Vuoi scoprire di più su Portale Bonus 110%? Clicca qui